Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti, per maggiori dettagli leggi l'informativa estesa.

Fai click su ok per acconsentire di utilizzare i cookies.

Stampa

Art.1
Obiettivi
La Cooperativa “TRESANA „99” è organizzata nell‟ambito dell‟Associazionismo Medico (ex art.71 DPR 484/96) e Accordo Regionale per la Medicina Generale, ha l‟obiettivo di migliorare la professionalità dell‟intervento sanitario nel territorio nel quale opera; i suoi fini sono i seguenti:
-  Migliorare il livello qualitativo delle prestazioni 

-  Aumentare il potenziale diagnostico, clinico e strumentale 

-  Facilitare il rapporto tra cittadino e Medico di Medicina Generale 

-  Aumentare la disponibilità dei Medici di Medicina Generale coordinando gli orari di apertura 
ambulatoriale 

-  Favorire la soluzione dei problemi sanitari che possono essere risolti a livello territoriale 

-  Porsi come strumento del S.S.N. anche per l‟attività didattica e formativa, per la promozione di 
una corretta conoscenza e educazione sanitaria nei cittadini, per la ricerca sanitaria a livello di 
territorio, per studi epidemiologici e di farmacovigilanza 

-  Tutti gli altri punti previsti dall‟art.4 dello Statuto. 
Art.2 
Caratteri della Cooperativa 
L‟associazione tra Medici di Medicina Generale Cooperativa Tresana ’99 è libera , volontaria, paritaria. L‟associazione può essere costituita da medici di Medicina Generale, di Continuità Assistenziale, di Medicina dei Servizi ed altre figure mediche che ne condividano i principi e gli obiettivi, operanti nell‟ambito del territorio del Distretto 52 dell‟ASL NA-1. L‟associazione può inoltre prevedere anche la presenza di figure professionali diverse: infermieristiche, segretariali, tecniche. 
Art.3 
Accesso alla Cooperativa 
I medici che intendono entrare a far parte della Cooperativa Tresana ’99 devono indirizzare la propria richiesta al Presidente del Consiglio d‟Amministrazione indicando le proprie generalità, l‟indirizzo del proprio ambulatorio, l‟orario di apertura, il recapito telefonico, e-mail, eventuali specializzazioni. Devono inoltre dichiarare di essere informatizzati secondo i requisiti previsti dall‟Allegato 2 dell‟Accordo Regionale di Medicina Generale, di adottare e condividere il software gestionale utilizzato dall‟associazione, di accettare e condividere i principi del presente Regolamento e dello Statuto. 
Il nuovo iscritto riceverà una copia dello Statuto e del Regolamento Interno. Non è consentita la contemporanea iscrizione ad altra cooperativa. 
Art.4 
Sede
La sede della Cooperativa Tresana ‟99 è fissata in Via Ciccarelli, 137. Napoli. 

Art.5
Sistema Informatico
I soci della Cooperativa Tresana ‟99 si impegnano ad adottare un programma di gestione sanitaria comune e di costituire uno schedario informatico comune; di organizzare, inoltre, un sistema informatico integrato in rete secondo i criteri tecnici ritenuti più idonei.
Art.6
Orario Ambulatori
Con successiva delibera si provvederà al coordinamento degli orari degli Ambulatori, che dovranno essere aperti almeno 6 ore al giorno per 5gg. la settimana, suddivisi tra mattino e pomeriggio.
Tali orari ed i recapiti dei medici facenti parte della Cooperativa Tresana ‟99 saranno comunicati al Distretto ed esposti negli Ambulatori medici.
Art.7
Compiti del Consiglio d‟Amministrazione
Il Consiglio d‟Amministrazione programma le attività di formazione continua dei soci della Cooperativa.
Il Consiglio d‟Amministrazione programma le attività di ricerca della Cooperativa secondo quanto previsto dallo Statuto; i soci sono vincolati a partecipare a tali attività osservandone integralmente i protocolli.
Il Consiglio d‟Amministrazione nel rispetto dell‟art.71 del DPR 484/96:
. 1)  Contratta con gli uffici preposti a livello di ASL o di Distretto la sperimentazione di:
-  Rispetto dei livelli di spesa programmati; 

-  Budget per patologie 

-  Budget totale 

. 2)  Regolamenta, attraverso la individuazione di gruppi di lavoro, le modalità di attuazione delle sperimentazioni in oggetto, avendo cura di indicare esplicitamente gli obiettivi delle sperimentazioni, le implicazioni di carattere finanziario, ed i collegamenti delle stesse con i programmi di formazione e di ricerca della Cooperativa. 
Art.8 
Linee Guida 

In osservanza di quanto previsto dal comma 2 delle norme sull‟Associazionismo medico nell‟Accordo Regionale per la Medicina Generale e dell‟art.71 del DPR 484/96, il Consiglio d‟Amministrazione nomina una o più commissioni deputate alla determinazione di Linee Guida diagnostico-terapeutiche e riabilitative per le patologie di maggior interesse per la medicina generale, individuate dal Consiglio d‟Amministrazione.
Le commissioni, al termine del loro lavoro sottopongono, per la ratifica, le Linee Guida elaborate all‟Assemblea dei soci.
Per l‟adozione delle stesse sarà sufficiente il parere favorevole della maggioranza dei presenti all‟assemblea.
I soci sono tenuti ad uniformare i loro orientamenti prescrittivi in modo coerente ai contenuti delle Linee Guida adottate dall‟Assemblea. 
Art.9
Sostituzioni
I soci della Cooperativa Tresana ‟99 si impegnano a costituire un Albo di sostituti e/o reperibili disponibili ad avvicendare i medici facenti parte del gruppo che ne dovessero manifestare la richiesta.
Art.10
Decadenza
La mancata osservanza, totale o parziale, delle norme del presente regolamento, comporta l‟ammonimento da parte del Consiglio d‟Amministrazione.
Dopo due richiami ufficiali il Consiglio d‟Amministrazione si riunisce per deliberare l‟eventuale decadenza del socio inadempiente secondo l‟art.11 dello Statuto.
Art.11
Validità e modifiche
Il presente Regolamento Interno è parte integrante dello Statuto della Società Cooperativa Tresana ‟99; esso può essere modificato dall‟Assemblea Generale su richiesta del Consiglio d‟Amministrazione secondo le maggioranze di legge.
Per tutto ciò che non è menzionato nel presente Regolamento si rimanda allo Statuto della Cooperativa Tresana ‟99 ed all‟Accordo Regionale per la Medicina Generale.